CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente

496. Roberta Chelotti / Bestiacce

4 minuti 601 parole

Alla ricerca dell’anima gemella? Intervista a Roberta Chelotti, cofondatrice di Bestiacce. Entra in contatto con Roberta

Parole: 590 | Tempo di Lettura: 4 minuti

Bestiacce_home

Racconta loro chi sei e ti faranno trovare l’anima gemella. Ma non è una agenzia matrimoniale: Bestiacce è una startup fondata da 3 ragazze di Modena, tutte under 35, in grado di trovare la giusta affinità tra cane, gatto e possibile padrone.

Da dove nasce l’idea di Bestiacce?
Bestiacce nasce innanzitutto da una meravigliosa esperienza che ognuna di noi tre, Roberta Chelotti, Giulia Beltrami e Clizia Welker, ha vissuto, ovvero quella dell’incontro con la propria anima gemella a quattro zampe. Unitamente a questo, l’amore che nutriamo per gli animali e il desiderio di mettere le nostre relative competenze e professionalità a disposizione di chi è alla ricerca del proprio compagno ideale.

Bestiacce_4

E’ evidente che oggi si respira una sensibilità crescente verso il benessere degli animali. Quanto è stato importante osservare ciò che accade nella società e quanto invece è stato il destino a farvi prendere la decisione di intraprendere questa attività?
L’osservazione della realtà è stata il nostro punto di partenza principale. In un certo senso noi vogliamo “cambiare il mondo” cioè cambiare una mentalità che considera il cane del canile di serie B rispetto al cane di razza. Pensiamo sia utile accompagnare le persone nella scelta consapevole e attenta di chi entrerà a far parte della propria vita, affinché sia in grado di prendersi cura dei suoi bisogni nel modo migliore possibile. In base alle esigenze e alla situazione di chi si rivolge al nostro servizio cerchiamo di individuare la sua anima gemella a 4 zampe.
Anche il destino ha giocato il suo ruolo… nel farci incontrare. Giulia e Clizia stavano realizzando questo progetto a Modena e io in parallelo, nello stesso periodo, ero impegnata con un altro team nel contesto della Startup Weekend Verona 2013. In questa occasione mi hanno contattato e ci siamo dette “perché farsi concorrenza? Uniamo le forze”, e così è stato.

Quali strategie di marketing adottate per la promozione e diffusione territoriale del vostro progetto?
Promuoviamo la nostra attività soprattutto utilizzando i canali social, in particolare Facebook, Instagram e YouTube. Alcuni nostri contributi sono passati efficacemente anche attraverso servizi televisivi. A livello locale cerchiamo di far parlare di noi attraverso le testate giornalistiche cittadine, grazie anche all’aiuto dei nostri collaboratori in loco.

Bestiacce_2

Da poco più che trentenni, che idea vi siete fatte del mondo dell’imprenditoria femminile in Italia?
Non ne faremmo un tema di “imprenditoria femminile” ma di imprenditoria e basta. Non è semplice far crescere un’attività, ci sono molte aspettative e obiettivi difficili da raggiungere: il percorso è tutto in salita, come lo è per ogni attività imprenditoriale. In quanto donne non abbiamo trovato ostacoli legati al nostro genere, anzi, siamo state accolte da tutti con grande entusiasmo e lo riteniamo un nostro punto di forza.

Quali sono le maggiori difficoltà che incontrate?
La difficoltà si traduce nel cercare di trovare costantemente il giusto equilibrio tra la voglia di realizzare progetti e il tempo e le risorse a disposizione. Abbiamo idee in continuazione, ma dobbiamo definire sempre priorità e termini di realizzazione, in modo da non perdere il focus e raggiungere gli obiettivi.

I vostri progetti per il futuro?
Grazie alla nostra campagna di crowdfunding abbiamo finanziato sessioni di rieducazione per alcuni cani dei nostri canili partner, organizzeremo in questo senso altre attività di raccolta fondi per poterne fare di nuove. Inoltre abbiamo in calendario eventi volti a sensibilizzare le persone al tema dell’adozione consapevole di animali domestici. A tal proposito un altro importante obiettivo, che speriamo di poter raggiungere a breve, riguarda la sezione gatti: anche loro hanno bisogno di noi.

Bestiacce_3

Sara Girardi

Intervista a cura di Sara Girardi

Appassionata di gatti, patatine fritte e Beyoncé è fortemente contraria a chi vive intrappolato nella propria comfort zone.

Lascia un commento