CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente

Angela Spulcioni

3 minuti 531 parole

Angela Spulcioni è una mamma, lavoratrice, appassionata di tecnologia. Insomma una iPad mama

Angela, qual è il tuo lavoro?
Che domanda difficile… Diciamo che non ho un lavoro, ma molti lavori tutti legati al mondo della comunicazione. Non sono una che sa stare ferma: ho un contatto part-time in un’associazione di volontariato e poi curo la comunicazione per alcune aziende di moda: dai social network, alle pubbliche relazioni.

I contenuti del tuo blog spaziano dalla moda alla tecnologia, recensisci anche le app, quali sono per te quelle irrinunciabili?
Sì, il mio blog è una sorta di contenitore per mamme che non vogliono parlare solo di pappine e di rimedi per alleviare il mal di dentini. Recensisco app perché sono una vera iPhone e iPad addicted.
Per la gestione del mio piccolino non potrei mai rinunciare a Talking Tom (e alle altre molto simili) e quella dedicata agli animali della fattoria. Sono indispensabili in situazioni di emergenza, come una probabile fila alle poste o per viaggi lunghi. Io invece non potrei mai rinunciare ad Instagram e a tutte quelle app che servono per viaggiare…

Interessante la rubrica iMum Make-up con tanto di tutorial, in collaborazione con la make-up artist Sara Romagnoli, ideale per le mamme che hanno poco tempo per truccarsi, com’è stata l’accoglienza?
Quando è nata questa idea ero mamma da pochi mesi. Le occhiaie per le notti insonni erano evidenti ma non avevo mai un attimo di tempo da dedicare al make-up. Così ecco l’idea di creare con Sara dei post e dei tutorial per mamme con poco tempo a disposizione. Il riscontro è stato molto positivo e adesso una volta a settimana Sara mette a disposizione i suoi consigli per un make-up a prova di tempo e di… figli!

Dimmi qual è il tuo device preferito e qual è invece l’accessorio moda irrinunciabile?
Non potrei mai vivere senza il mio iPhone… A volte dico scherzando che se mai dovessero rubarmi qualcosa meglio il portafoglio che il mio preziosissimo iPhone. Non riesco a rinunciare alle borse: che siano di brand affermati o scovate in qualche mercatino vintage poco importa. Ogni borsa che ho racconta di me e di un pezzo della mia vita.

Sei una mamma tuttofare e amante della tecnologia, (tranquilla so che non ti piace quando usano il termine mulitasking!), fai parte del blog thinking network sul blog tank di Donna Moderna dedicato al bambino, di che argomenti parli?
Ogni mese viene lanciato un tema e io lo sviluppo secondo il mio stile e il mio punto di vista.

Un progetto a cui tieni molto che hai già realizzato?
Dalla nascita del mio piccino sono molti i progetti che ho realizzato. Primo fra tutti ho realizzato il desiderio di diventare mamma. E mi sono scoperta essere un’altra persona, ho scovato punti di forza e fragilità che ignoravo mi appartenessero. Ho realizzato che si può amare qualcuno al di sopra di noi stessi, senza interessi e riserve. Ho realizzato che il lavoro in un posto fisso tutta la vita non fa per me e sto progettando progetti su progetti.

Piani per il futuro?
Ho tante idee in mente, dovrei saltare ma con un bambino occorre anche tenere i piedi ben saldi a terra!

Irene D'Agati

Intervista a cura di Irene D'Agati

Ama l'odore dei vecchi libri, ma è una tech lover. Le piace definirsi fashion geek. Il suo blog è www.nonsoloborse.net

Lascia un commento

Racconta la tua Storia