CONTATTAMI

Mettiamoci in contatto!

Per contattare l'intervistato devi accedere a Uncò Mag


Oppure Iscriviti manuamente

Moorbi

3 minuti 420 parole

Quattro ragazzi italiani vanno a Londra per aprire un e-commerce di oggetti di design di recupero: Moorbi

moorbi-unco-1

Per andare subito al sodo, cosa trova chi visita il sito Moorbi?
Moorbi nasce per dare una possibilità di acquisto sostenibile a chi è innamorato del design. Spesso, anzi, oserei dire quasi sempre, il design è sinonimo di gusto e innovazione, ma è troppo poco legato al concetto di sostenibilità e di recupero di scarti.

Quindi Moorbi è una vetrina per gli oggetti di design di recupero?
Esatto. Ci siamo chiesti: perchè quindi non ottimizzare tutto il ciclo di vita del prodotto, compresi anche gli scarti di materiale del ciclo di produzione? Questa è la domanda che ci ha portato a pensare a Moorbi e all’idea di realizzare una piattaforma dove poter dare spazio a tutti i designer che non solo danno vita a creazioni uniche, ma danno una seconda chance a prodotti e materiali, reinventandone la funzione. Per rispondere alla tua domanda, chi entra in Moorbi.com trova collezioni di designer che danno vita a pezzi unici o edizioni limitate utilizzando materiali di recupero oppure danno una seconda vita ad oggetti e prodotti. Almeno ora. Poi, essendo una startup stiamo già pensando alla prossima evoluzione, tutto in ottica green!

Vizi e virtù di essere startupper?
Startup e’ sinonimo di cambiamento ed evoluzione. Ognuno di noi si impegna giorno dopo giorno per far crescere e dare nuova linfa al progetto. Quindi anche velocità e tanto lavoro. Ma se il team e le persone che lo compongono ci credono, allora non si tratta più di solo lavoro, ma diventa passione, vita.

Per quanto riguarda la comunicazione, hanno parlato di voi Elle Decor, il Guardian, Dezeen. Sono stati loro a trovarvi o il contrario?
Abitiamo a Londra, una città che offre molte opportunità, moltissime occasioni di incontro e di networking con persone che la pensano come te, con le quali entrare in contatto e condividere pensieri. Quindi non e’ difficile, come invece sarebbe in altri posti, entrare in contatto con realtà di stampa che sono disposte a parlare di te e del tuo progetto, ovviamente se ritengono che questo sia valido.

Il modo migliore per supportarvi?
Spread the word! Si, scrivere di noi e aiutarci a spargere la voce. E’ molto importante. Poi seguirci, per conoscere le novità.

Alcuni degli oggetti più belli che Moorbi propone?
Ci piacciono molto i pouf fatti con gli scarti dei sari indiani, per il concetto legato all’utilizzo di questi indumenti dalle donne in India. L’importante è vendere un pezzo che racconti una storia.

382483_604428636256738_752215975_n

tumblr_ml367uhfQf1rh10fio2_r1_1280

Schermata 08-2456535 alle 10.35.06

Alessio Sartore

Intervista a cura di Alessio Sartore

Il suo sito è alessiosartore.com

Lascia un commento

Racconta la tua Storia